Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “Facebook Pixel [noscript]” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

 

In corsa per Lollo. Domenica 23 ottobre torna la Dieci di Ancona

In corsa per Lollo. Domenica 23 ottobre torna la Dieci di Ancona

ANCONA – Una manifestazione straordinaria in ricordo di Lorenzo Farinelli. Questo sarà la 3a edizione de “La Dieci di Ancona” e tutto il corollario pensato e organizzato dalla SEF Stamura di Ancona. Il grande appuntamento è per il prossimo weekend 22-23 ottobre, con le gare – competitive e non – in programma domenica 23, accompagnate a partire da sabato 22 da numerose iniziative di grande rilievo. Il tutto, sotto il nome di “2° Memorial Lorenzo Farinelli”, un bagliore di luce che brillerà sopra Ancona in questa due giorni di vera e propria festa. In particolare sopra la zona che la Fondazione a lui intitolata occuperà per informare i cittadini sulle proprie attività e per raccogliere fondi in favore della ricerca scientifica e medica. Proprio come “Lollo” desiderava.

La manifestazione è stata presentata attraverso una ricca e partecipata conferenza stampa questa mattina nella Sala Giunta del Comune di Ancona che assieme a Regione Marche e Coni patrocina l’evento. L’Assessore allo Sport di Ancona Andrea Guidotti ha aperto la mattinata, quindi il Presidente della Sef Stamura Michele Pietrucci ha illustrato il programma, seguito a ruota da tutti gli enti, le associazioni e la parti coinvolte. Fra esse il Coni Marche, con il presidente Fabio Luna che ha sottolineato il valore di un evento così bello, ricco, intenso.

A prendere la parola per la Fondazione Lorenzo Farinelli è stata Amalia Dusmet, mamma di Lorenzo e presidente della Fondazione. “Lo sport è vita e la vita va vissuta a pieno è uno dei tanti messaggi importanti che ci ha lasciato mio figlio Lorenzo. E’ davvero bello perciò che una manifestazione così ricca di sport, di vita e di iniziative abbia luogo in sua memoria, per il secondo anno consecutivo. Noi saremo presenti sia sabato che domenica e vi invitiamo a fare un salto nella nostra area, per raccontarvi o ricordarvi cosa facciamo e per invitarvi a donare in favore della ricerca. Da quando abbiamo creato la Fondazione, grazie ai fondi raccolti da Lorenzo quando era in vita e poi dopo la sua scomparsa, abbiamo dato il nostro contributo. Ma molto altro ancora c’è da fare e noi, che siamo una goccia nel mare, vogliamo continuare a farlo. Questa è la nostra missione perché è ciò che Lorenzo ci ha chiesto di fare”.

L’appuntamento per tutti è in Via Marconi, di fronte Via Mamiani nello slargo del Maxi Coal per intenderci (vicino all’ingresso della galleria San Martino, lato mare). La manifestazione prevede la gara competitiva di 10 km di livello nazionale con percorso omologato, corredato da una manifestazione non competitiva sempre di 10 km sullo stesso tracciato, da una passeggiata di 5km aperta a tutti (ma proprio tutti, anche con il passeggino!) e dalle gare riservate alle categorie giovanili. A proposito di giovani: novità di quest’anno è la Marathon Kids, un evento ludico-motorio riservato alle scuole d’infanzia e primaria di Ancona per far vivere ai ragazzi una giornata di aggregazione e sport. Più precisamente, domenica mattina dalle ore 8.30 scatteranno le gare giovanili di 10 km, alle 9.30 via invece alle gare agonistiche e non di 10 km nonché alla passeggiata di 5 km aperta a tutti. Il percorso collegherà i due porti di Ancona – quello antico dell’area portuale e quello turistico di Marina Dorica -, sarà completamente chiuso al traffico e garantito dal servizio dalla vigilanza di Polizia Locale, Protezione Civile e volontari.

Fra le iniziative di questa edizione, spicca il progetto “Prevenzione in Azione”. Per illustrarlo è intervenuta la Dottoressa Marina Taus degli Ospedali Riuniti di Ancona, reparto di Dietetica e Nutrizione Clinica diretto dal Professor Albano Nicolai. Nel dettaglio: nel pomeriggio di sabato – dalle 15 alle 19 – e dalle prime ore di domenica mattina, tutti i partecipanti a “La 10 di Ancona” potranno sottoporsi a check up gratuiti, eseguiti da medici degli Ospedali Riuniti di Ancona in un vero e proprio “Villaggio della prevenzione”. Verranno monitorati i principali fattori di rischio cardiovascolare (pressione arteriosa, Bmi, dieta, esercizio fisico, fumo) e sarà valutato lo stato di salute per permettere il cimentarsi in attività sportive in modo responsabile e corretto.

Altra iniziativa pregevole sarà opera degli studenti del Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università Politecnica delle Marche, che presteranno ai partecipanti della manifestazione le loro competenze in terapie fisiche, manuali, massoterapiche per il recupero funzionale pre e post gara.
Si prevede una partecipazione di oltre 1000 persone, fra adulti e bambini. Il tutto nel cuore pulsante di Ancona. Sarà bellissimo. Che fate, venite? Con noi e con voi, state certi, ci sarà anche Lollo.

Tutte le info sulle modalità di iscrizione e partecipazione le trovate nel sito www.ladiecidiancona.it. C’è anche la pagina Facebook “La Dieci di Ancona”. Vi aspettiamo!



Su questo sito web utilizziamo strumenti di terzi che memorizzano piccoli file cookie sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy cookie policy.